PROGETTO3541

Ricordi senza facce

Sebbene molte fotografie siano state fatte durante questa guerra, pochissime furono date a quegli africani che erano spesso i soggetti. Questa pagina presenta i ricordi e le storie di persone care che hanno vissuto o sono state collegate alla guerra italo-etiope del 1935-41. Questa è una pagina per chi esiste nella memoria, senza fotografia.

Getenesh “Getey” Woldegabriel
Posizione: Simien Shewa, vicino ad Alem Ketema
Data: 1935
Inserito da: Maaza Mengiste

La mia bisnonna, Getey, era una ragazzina nel 1935. Quando Haile Selassie ha inviato un annuncio in cui ordinava al maggiore di ogni famiglia di arruolarsi nell'esercito a causa della prevista guerra con l'Italia, Getey disse che sarebbe andata a rappresentare la sua famiglia. Era la primogenita di quattro figli. Aveva un matrimonio combinato, ma troppo giovane per vivere con il marito adulto come sua moglie, quindi viveva ancora a casa. Suo padre si è opposto al suo desiderio di arruolarsi. Invece, ha detto che avrebbe dato la sua pistola a suo marito e avrebbe rappresentato la famiglia. Getey non era d'accordo con questo accordo e portò suo padre in tribunale. Ha perorato la sua causa davanti agli anziani del villaggio e ha vinto. Le fu data la pistola di suo padre e andò ad arruolarsi in guerra.

it_ITIT